INFORMATIVA BREVE

Il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti".
È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le tue preferenze accedendo alla presente informativa.
Cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
 
 
 
 
 
 
 

La fibra ottica corre in Trentino: supervelocità con Brennercom per la zona industriale di Volano

La fibra ottica corre in Trentino: supervelocità con Brennercom per la zona industriale di Volano
 

Nell’hinterland di Rovereto si estende il progetto hi-tech sostenuto dalla Provincia

 
Nuove prospettive hi-tech per le aziende dell’Alta Vallagarina. A Volano, tre km in linea d’aria a Nord di Rovereto, entra in funzione la rete di comunicazione in fibra ottica, che permetterà di compiere un autentico salto di qualità per l’interconnessione delle attività produttive della zona industriale e anche di altre utenze, inizialmente di tipo “business”, nelle vicinanze. La rete ottica è stata realizzata da Brennercom per conto di Trentino Network, la società tecnologica specializzata della Provincia Autonoma di Trento, che consolida così il programma volto a portare un’infrastruttura avanzata nelle principali aree produttive del territorio.

Oltre alla realizzazione fisica della rete, che si collega al locale nodo di interconnessione della dorsale provinciale di Trentino Network, Brennercom ha annunciato anche il varo dell’offerta commerciale che riguarda servizi voce e dati, oltre ad una serie di servizi basati su Internet, come una gestione particolar-mente evoluta della posta elettronica (standard e certificata).

Sino ad oggi, tenuto conto delle particolari caratteristiche territoriali, la connessione a Internet in zona era prevalentemente realizzata con tecnologie radio HiperLAN in banda 5.7 GHz, con una rete sempre fornita da Brennercom. Tale rete non verrà dismessa, ma verrà mantenuta per le aree attualmente non ancora raggiunte oltre che per assicurare un backup alla nuova rete ottica. La nuova rete consolida ulte-riormente la presenza di Brennercom sul mercato trentino, in particolare quello delle imprese, dove l’operatore serve già 42 delle prime 100 aziende per fatturato della Provincia.

“Nel giro di pochi anni – osserva Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom – la velocità delle reti di comunicazione e i nuovi servizi che esse rendono possibili, compresi quelli video di sempre maggiore importanza, stanno divenendo fattore decisivo per le aziende. La Provincia ha assunto una strategia di sviluppo che si sta dimostrando vincente e che è di esempio in campo nazionale. Così come nei mesi scorsi già a Ravina e a Spini e prossimamente in altre realtà ancora, la collaborazione di Brennercom con Trentino Network e la Provincia costituisce un modello virtuoso di partnership per lo sviluppo”.

A sua volta Sergio Bettotti, dirigente della Provincia autonoma di Trento, afferma:
“ Il distretto di Volano rappresenta un altro importante tassello del puzzle di sviluppo digitale del territo-rio. Entro il 2014 i più importanti distretti del Trentino saranno connessi in fibra ottica andando a collegare anche i distretti di Spini di Gardolo, Mori e Rovereto, e l’intero territorio potrà godere dei benefici offerti dalla nuova tecnologia in termini di competitività e crescita del mercato”.

Soluzioni per tutte le esigenze e porte aperte al “Cloud”


Diversi sono i profili offerti con la nuova rete. Si parte dalle offerte “Easy”, con piani integrati voce e dati, e velocità verso l’utente di 30 Mbit/s e in uscita da 1 a 3 Mbit/s, per crescere verso soluzioni più performanti di tipo “bilanciato” del downlink e uplink (quindi pari velocità in entrata verso l’utente e in uscita) per salire ulteriormente, grazie alla rete FTTH, o Fibre to the Home, fino a 100 Mbit/s o, eventualmente, anche 1 Gbit/s. Le soluzioni più performanti sono indirizzate alle aziende con maggior numero di postazioni contemporaneamente collegate e alla interconnessione dei data center. La nuova rete, inoltre, permetterà anche di sfruttare maggiormente i servizi informatici, anche in modalità “cloud computing”, offerti da Brennercom attraverso i suoi centri di elaborazione ad alta capacità presenti a Bolzano e a Trento.

Brennercom


Brennercom è tra i più dinamici operatori di comunicazione e fornitori di servizi IT infrastrutturali. Fornitore di riferimento per le aziende del Trentino e dell’Alto Adige, porta reti ottiche in diverse aree del Nord Est collegate al suo backbone Milano – Monaco e fornisce servizi di cloud computing che poggiano sui data center di nuova generazione di Trento e Bolzano. Brennercom Spa ha realizzato nel 2012 ricavi per 31,7 milioni di euro, in aumento del 9%, con ricavi a livello di gruppo per 37 milioni. I dipendenti sono 115 (155 gruppo). Maggiori azionisti sono il gruppo Athesia (48,3%) e la Provincia Autonoma di Bolzano (42,3%).
 
 




DE IT EN
Italiano
OK