INFORMATIVA BREVE

Il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti".
È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le tue preferenze accedendo alla presente informativa.
Cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
 
 
 
 
 
 
 

Il “caso Brennercom” sulla radio del Sole 24 Ore

Il “caso Brennercom” sulla radio del Sole 24 Ore
 
 
L’amministratore delegato Karl Manfredi, intervistato nella rubrica “Incontri” di Radio 24 domenica 9 giugno alle 14.05, spiega come l’eccellenza altoatesina può dare il meglio di sé anche in campo nazionale non solo dei mercati tipici del territorio, ma anche nel mondo ipercompetitivo dell’alta tecnologia e dei servizi informatici, facendo leva su qualità e servizi. Presto una nuova spinta commerciale verso Milano e la Lombardia.

C’è un modello Alto Adige esportabile anche nei nuovi mercati delle alte tecnologie e dei servizi avanzati? Su questo tema interverrà Karl Manfredi, l’amministratore delegato di Brennercom, in un’intervista che andrà in onda domenica prossima alle ore 14.05 su “Radio 24”, una delle principali radio italiane, “consorella” del quotidiano economico “Il Sole 24 Ore”. Manfredi è stato intervistato da Gianfranco Fabi, curatore della fortunata serie “Incontri”, dedicata a personaggi di spicco dell’economia, della cultura e della società civile. I riflettori sull’azienda di Bolzano sono accesi proprio mentre prende corpo un programma di investimenti che ne accompagna l’espansione in nuove aree geografiche e in nuovi servizi, in particolare quelli informatici nell’ambito del cosiddetto “cloud computing”.

Brennercom, ha affermato Manfredi, “ha da poco aperto uffici commerciali a Verona, sta avviando nuove iniziative nel Triveneto e a settembre aprirà una nuova sede a Milano, per “aprire” il grande mercato della Lombardia, con servizi di telecomunicazioni e informatici rivolti principalmente alle aziende e alla clientela professionale. L’azienda sta divenendo sempre più un protagonista nel mercato nazionale dei servizi ICT (Informatica e telecomunicazioni) e il suo successo diviene un elemento emblematico di come gli elementi che sono risultati vincenti nell’ambito del territorio (il 75% delle prime 100 aziende della provincia di Bolzano e il 42% di quelle della provincia di Trento sono sue clienti) possano essere riproposti anche sul più ampio mercato italiano e transalpino. Una ricetta, insomma, che non è fatta solo di turismo e di prodotti tipici ma anche di un mix di tecnologie e di attenzione al cliente che permettono di concorrere con i giganti del settore e continuare a crescere.

Per seguire l’intervista: Domenica 9 giugno alle 14.05 su: http://www.radio24.ilsole24ore.com/programma/incontri/index.php

Brennercom

Brennercom è tra i più dinamici operatori di comunicazione e fornitori di servizi IT infrastrutturali, con ruolo di cerniera tra il Nord Italia e il mondo di lingua tedesca e filiali a Innsbruck e Monaco. Fornitore di riferimento per le aziende del Trentino Alto Adige, porta reti ottiche in diverse aree del Nord Est collegate al suo backbone Milano – Monaco e fornisce servizi di cloud computing che poggiano sui data center di nuova generazione di Trento e Bolzano. Brennercom Spa ha realizzato nel 2012 ricavi per 31,7 milioni di euro, in aumento del 9%, con ricavi a livello di gruppo per 37 milioni. I dipendenti sono 115 (155 gruppo). Maggiori azionisti sono il gruppo Athesia (48,3%) e la Provincia Autonoma di Bolzano (42,3%).
 
 




DE IT EN
Italiano
OK