INFORMATIVA BREVE

Il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti".
È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le tue preferenze accedendo alla presente informativa.
Cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
 
 
 
 
 
 
 

DolomythiCup: Rosatti e Hell protagonisti della seconda giornata di gara

 
 
La seconda tappa della DolomythiCup si è svolta nei pressi di Zlarin. L’equipaggio di Hans Hell è riuscito a raggiungere il comando e a mantenerlo fino alla fine della giornata, classificandosi primo con un vantaggio di ben 10 minuti su Peter Rosatti, che si è classificato secondo. Terzo l’equipaggio di Peter Moroder.

Alla terza tappa è salita l’adrenalina: gli equipaggi si sono misurati lungo il Canale di Šibenikski che, stretto e lungo, ha richiesto grande abilità nelle manovre. Infatti, ben trenta virate sono state necessarie per bolinare fino alla boa sopravento. Da lì fino al traguardo gli equipaggi hanno dovuto virare altrettante volte. Il team di Peter Rosatti ha conquistato il primo posto. Hans Hell si è classificato secondo e Max Pucher terzo. L’equipaggio guidato da Elena Seneci si è purtroppo classificato all’ultimo posto ma, considerato l’enorme sforzo fisico richiesto dall’ultima tappa, al team femminile vanno riconosciute grandi capacità.

La classifica parziale è guidata da Peter Rosatti, che si è classificato 1° alla prima tappa, 2° alla seconda tappa e 1° alla terza tappa. Un solo punto di vantaggio lo separa dall’equipaggio di Hans Hell, che ha invece conquistato il 2°, 1° e 2° posto nelle tre tappe. Peter Moroder si trova, invece, in 3° posizione.

La giornata di domani prevede un percorso meno impegnativo e porterà le imbarcazioni in gara da Šibenik a Murter.

Skradin, 19 maggio 2009
 
 




DE IT EN
Italiano
OK