INFORMATIVA BREVE

Il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti".
È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le tue preferenze accedendo alla presente informativa.
Cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
 
 
 
 
 
 
 

Brennercom: preparazione mondiale per il team tedesco grazie alla fibra ottica

Brennercom: preparazione mondiale per il team tedesco grazie alla fibra ottica
 
 
Brennercom fornisce un collegamento internet in fibra ottica a 100 mega simmetrico alla nazionale tedesca di calcio in Val Passiria e all’ufficio stampa.

Per la terza volta la nazionale di calcio tedesca è in Alto Adige per gli allenamenti pre-mondiali. Dal 21 maggio per dieci giorni circa il team sarà in Val Passiria. Durante il soggiorno, Brennercom garantirà una connessione internet in fibra ottica ad altissima velocità. L'azienda ICT di Bolzano è stata infatti incaricata di dotare il campo da calcio di San Leonardo e l’ufficio stampa di un collegamento temporaneo a 100 mega simmetrico su fibra ottica. Agli organi di stampa farà sicuramente piacere.

Tale velocità consente, per esempio, di scaricare 100 fotografie ad alta risoluzione realizzate con una fotocamera reflex in meno di un minuto, o un film in qualità DVD in soli 7 minuti, con velocità da 10 a 20 volte maggiore di quella delle attuali migliori connessioni ADSL.

"Alla nazionale tedesca di calcio auguriamo un bel soggiorno in Alto Adige. Siamo felici di poter fornire alla squadra e a tutti gli organi di stampa, che seguiranno gli allenamenti, servizi tecnologicamente avanzati grazie al collegamento alla nostra rete in fibra ottica” dichiara Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom.

Il collegamento alla rete ottica della Val Passiria fino al comune di San Leonardo, comprensivo della vicina zona produttiva, è stato realizzato lo scorso anno. Il progetto è frutto di una collaborazione pubblico-privato che ha visto la Provincia di Bolzano portare la dorsale ottica lungo i 18 km della vallata collegata con Merano, le amministrazioni comunali di San Leonardo e San Martino fornire i cavidotti e le infrastrutture passive che servono l'area, mentre Brennercom ha fornito la tecnologia di comunicazione ad alta velocità, con gli apparati di rete che raggiungono l'utente finale, cioè le imprese. Dozzine di aziende della zona, prevalentemente concentrate nel complesso produttivo di „Lände”, utilizzano il collegamento a banda ultra-larga. Grazie all'investimento realizzato, altre utenze aziendali e turistiche potranno facilmente collegarsi per accedere alla rete con velocità di connessione fino a 100 Megabit al secondo e oltre.

Brennercom serve già oggi 75 delle prime 100 aziende in ordine di fatturato della Provincia di Bolzano e 42 delle prime 100 della Provincia di Trento, oltre a aziende collocate lungo l'asse Milano-Verona. "Abbiamo portato l'alta velocità della fibra in zone industriali e produttive come Bolzano, Bressanone, Trento e nella Provincia di Verona oltre che in piccoli comuni di montagna dell'Alto Adige. A breve inizieremo a cablare altre zone industriali" conclude l'amministratore delegato.

BRENNERCOM

Brennercom è tra i più dinamici operatori di comunicazione e fornitori di servizi IT, con ruolo di cerniera tra il Nord Italia e il mondo di lingua tedesca e filiali a Innsbruck e Monaco. Fornitore di riferimento per le aziende del Trentino Alto Adige, porta reti ottiche in diverse aree del Nord Est collegate al suo backbone Milano – Monaco e fornisce servizi di cloud computing che poggiano sui data center di nuova generazione di Trento, Bolzano e Innsbruck. Brennercom SpA ha realizzato nel 2013 ricavi per 32,1 milioni di euro, in aumento dell’1% circa rispetto all’esercizio precedente, con ricavi a livello di gruppo per 40 milioni. I dipendenti sono 120 (180 a livello di gruppo che comprende Telefonia Alto Adige Srl e Met Italia Srl). Maggiori azionisti sono il gruppo Athesia (48,3%) e la Provincia Autonoma di Bolzano (42,3%).
 
 




DE IT EN
Italiano
OK