INFORMATIVA BREVE

Il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti".
È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le tue preferenze accedendo alla presente informativa.
Cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
 
 
 
 
 
 
 

Approvato il bilancio: positivo anche il 2011

 
 
Brennercom chiude il bilancio 2011 in positivo. Nonostante l’attuale difficile situazione economica, l’azienda ICT Brennercom presenta un fatturato di 29,1 milioni di Euro, in crescita del 12 per cento rispetto al 2010. Costante la redditività. L’azienda non distribuisce dividendi: gli utili saranno destinati all’espansione e investiti in nuove tecnologie.

Nel 2011 Brennercom ha ottenuto risultati incoraggianti. Nonostante il quadro difficile a livello mondiale, ed in area euro, Ferdinand Willeit , Presidente dell’azienda di Information and Communication Technology Brennercom, ha presentato dati confortanti all’Assemblea degli azionisti riunitasi ieri. Il fatturato è cresciuto del 12 per cento arrivando a quota 29,1 milioni di Euro (rispetto ai 25,9 milioni di Euro dell’esercizio 2010). L’utile è risultato di 1,3 milioni di Euro. L’Assemblea ha approvato il bilancio all’unanimità.

<<In pochi anni, nel settore dell’Information and Communication Technology e delle telecomunicazioni Brennercom è diventata una solida realtà nell’area Milano-Monaco di Baviera. L’azienda è cresciuta costantemente. E per seguire più da vicino i nostri clienti in Veneto, poche settimane fa abbiamo aperto una sede a Verona>> ha dichiarato Karl Manfredi, Amministratore delegato dell’azienda. <<Nel 2011 i ricavi provenienti dai servizi a banda larga hanno registrato una crescita a due cifre. Questo è un dato molto positivo. Affinché la nostra azienda possa però continuare ad offrire servizi di elevata qualità, ora è molto importante investire nell’ampliamento della rete>> aggiunge l’Amministratore delegato.

L’Assemblea ha deliberato di non distribuire dividendi agli azionisti, ma di destinare integralmente gli utili all’espansione della società e alle nuove tecnologie. Manfredi ha così commentato la decisione: <<Abbiamo in programma nuovi investimenti. Sono contento della decisione e soprattutto molto fiducioso perché anche il 2012 è cominciato bene. Colgo l’occasione per annunciare che la Provincia Autonoma di Trento ci ha affidato l’incarico di realizzare la rete di accesso in fibra ottica nella Zona Industriale di Spini di Gardolo ed Interporto a Trento Nord. I lavori inizieranno tra pochi giorni. Si tratta di una infrastruttura di nuovissima generazione che consentirà di raggiungere velocità fino a 1000 Megabit/s. Il progetto è simile a quello che nel 2011, insieme a Trentino Network, sempre per conto della Provincia di Trento, abbiamo realizzato nella Zona Industriale di Ravina, a Sud di Trento>>.

Brennercom offre alle imprese e alla pubblica amministrazione un servizio di consulenza personalizzato e il supporto di esperti progettisti. Il cliente finale può contare su accessi internet a banda larga e ultra-larga, telefonia fissa e reti private virtuali per le aziende multisede, oltre a sistemi di comunicazione integrata, soluzioni server farm, servizi di sicurezza e a valore aggiunto, anche in modalità cloud, e un affidabile, serio e puntuale servizio di assistenza tecnica. Al mercato residenziale Brennercom propone accessi internet a banda larga e servizi di telefonia fissa.

L’azienda oggi conta 105 dipendenti e oltre 10.000 clienti tra i quali il 67% delle 100 aziende top dell’Alto Adige e il 38% delle 100 aziende top del Trentino.

 
 




DE IT EN
Italiano
OK